Logo del Consorzio BIM Piave di Treviso

Ente Capofila:
CONSORZIO B.I.M. PIAVE DI TREVISO

Portale UNIPASS - Informazioni sulla modifica ai sistemi di accesso
29/09/2021
SERVIZI ONLINE DEL PORTALE UNIPASS: DAL 1° OTTOBRE 2021 ACCESSO CON SPID O CIE
In linea con le disposizioni dell’articolo 24, comma 4, del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76 (convertito dalla L. 120/2020), recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale” (c.d. decreto Semplificazioni 2020),
per adempiere al passaggio verso gli strumenti di autenticazione previsti dal decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell’Amministrazione Digitale - CAD), per l’accesso ai servizi web della pubblica Amministrazione attraverso una credenziale unica (identità digitale), che si attiva una sola volta ed è sempre valida;

le credenziali già rilasciate dal portale Unipass ai singoli cittadini perderanno la loro validità alla data del 30 settembre 2021, e pertanto verranno poi dismesse.

Conseguentemente, a partire dal 1° ottobre 2021, tutte le Pubbliche Amministrazioni devono aver integrato i propri sistemi informativi per consentire ai CITTADINI di accedere ai servizi offerti online utilizzando a propria discrezione uno dei seguenti sistemi di autenticazione alternativi attualmente accettati:
Pertanto, alla luce delle intervenute disposizioni di legge, anche l’utenza del portale Unipass deve necessariamente dotarsi, se non vi avesse già provveduto, di uno di detti sistemi di autenticazione personale, tra loro equivalenti.
Validità delle registrazioni già in essere
Gli accreditamenti personali già assegnati agli utenti alla data del 30 settembre p.v. conserveranno la loro validità. Pertanto, al primo accesso al portale Unipass con uno dei nuovi sistemi di autenticazione (SPID o CIE), l’utente già registrato in precedenza – ovvero dotato delle vecchie credenziali (‘user’ e ‘password’) - verrà riconosciuto secondo le proprie abilitazioni preesistenti, che rimarranno inalterate. Questo in quanto tali abilitazioni sono associate al codice fiscale di ogni utente.
Cosa cambia per IMPRESE e PROFESSIONISTI (e i dipendenti di P.A.)
IMPRESE e PROFESSIONISTI – nonché i DIPENDENTI delle pubbliche amministrazioni e degli enti gestori di pubblici servizi nello svolgimento delle funzioni amministrative agli stessi attribuite - che si avvalgono del portale Unipass per svolgere i procedimenti amministrativi di proprio interesse possono continuare ad utilizzare le vecchie credenziali anche dopo il termine del 30 settembre p.v. .
Si raccomanda, però, che anche costoro dismettano quanto prima dette credenziali per passare alle nuove modalità di identificazione e autenticazione (SPID o CIE), in attesa della specifica data - che verrà stabilita con apposito decreto attuativo, come previsto dal Codice dell’Amministrazione Digitale (vedasi, da ultimo, l’articolo 10, comma 7, del D.L. 10 settembre 2021, n. 121) - a decorrere dalla quale gli stessi dovranno obbligatoriamente ed esclusivamente utilizzare la propria nuova identità digitale.

Collegamenti utili

Identità digitale

Vai al sito ufficiale del Dipartimento per la Trasformazione Digitale

SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale

Vai al sito ufficiale di SPID

Carta d'Identità Elettronica (CIE)

Vai al sito ufficiale di CIE

Per assistenza tecnica all'accesso e all'utilizzo del portale Unipass

Assistenza tecnica portale

EMAIL
assistenza@unipasspa.it
PEC
unipass@pec.unipasspa.it
TEL.
0422 / 421701 int. 1
dal LUNEDÌ al VENERDÌ
dalle ore 9.00 alle ore 12.00